Nuovo romanzo di Banchéro

Un romanzo che definire ‘giallo’ è riduttivo, che delinea il ritratto di un mondo senza scrupoli e di una generazione materialista e senza idee. Il gruppo di scrittura che ogni anno viene costituito a Taggia (Imperia, Liguria) è coordinato da Gianni Cascone, scrittore e regista

Esce a dicembre il nuovo romanzo, un thriller, di Banchéro (autore collettivo) frutto del laboratorio di scrittura che lo scorso anno si è cimentato col romanzo di genere.

In “1, 2, 3… tocca a te!” un trentenne rampante, a capo della sezione informatica di una grande multinazionale, intravede la possibilità di arricchirsi vendendo a una concorrente i segreti che la sua azienda sta utilizzando per ‘derubare’ delle sue risorse naturali (terre rare) il territorio provenzale al confine con il Piemonte. Il colpo gli riesce ma non tutto fila liscio: l’informatico finisce in un vortice di sospetti, paranoie, minacce più o meno reali, che avranno un esito imprevedibile. Continua a leggere “Nuovo romanzo di Banchéro”

Annunci

TRAME PORTANTI

locandina-tre.jpg

Il progetto espositivo di Trame Portanti è parte di una riflessione incentrata sulle potenzialità del disegno come media autonomo e strumento privilegiato di indagine e comprensione della realtà nelle sue manifestazioni tangibili e immateriali.

La mostra costituisce un primo momento di confronto tra artisti che utilizzano il disegno come linguaggio autosufficiente, facendolo convivere e germogliare all’interno della propria ricerca accanto alla scultura, all’installazione, al video e a pratiche performative. Nelle opere di Aprile, Ferreri, Girardi, Giunta, Scudeletti e Useli si consumano dialoghi serrati tra osservatore e ambiente in una zona liminare che coincide con un campo d’azione aperto dove l’artista si muove usando lo strumento della metafora visiva. A volte si tratta di un ambiente naturale non antropizzato, fondamento dell’esistenza nel suo divenire organico, in cui istituire un movimento dialogico di simbiosi, trasformazione o contrapposizione.

Continua a leggere “TRAME PORTANTI”

Solidarietà Odg Abruzzo e Sga al collega Vercesi

L’aggressione verbale subita ieri, al porto di Pescara, durante una manifestazione pubblica, dal collega Paolo Vercesi de  “Il Messaggero”, da parte del Presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, alla presenza di numerosi testimoni, ancora una volta, evidenzia come l’esercizio critico della libertà di stampa non sia gradito da coloro che interpretano il ruolo politico alla stregua del manovratore che non ama essere disturbato.  Continua a leggere “Solidarietà Odg Abruzzo e Sga al collega Vercesi”