PAOLO NOVELLI: LA FOTOGRAFIA COME DIFFERENZA

 

image.png

Giovedì 3 ottobre, alle ore 18.00, Triennale Milano presenta la mostra “La Fotografia come differenza”, a cura di Giovanni Battista Martini, che propone una selezione di 40 scatti appartenenti a cinque progetti del fotografo Paolo Novelli.

L’esposizione si concentra sul periodo 2002-2013 con l’intento di evidenziare la nascita e il consolidamento dello stile personale di Novelli.

Il percorso del fotografo si distingue per scelte del tutto inusuali, sia nei contenuti che nella tecnica. I cicli di immagini scelti rivelano una fotografia essenziale, senza tempo e senza luogo, sintetizzata, non a caso, da Giovanni Gastel come “fotografia della solitudine”; un linguaggio visivo quindi in netta controtendenza con la comunicazione preponderante nell’attuale era digitale.

L’altro aspetto, quello tecnico, rafforza la direzione atemporale di Novelli, la cui disciplina è in effetti una sola, la fotografia analogica: tutte le opere sono su pellicola in bianco e nero, senza uso di flash o filtri e stampate a mano. La ripresa analogica viene condotta attraverso una premeditata anarchia operativa nell’uso dell’apparecchio fotografico.

La mostra resterà aperta al pubblico dal 4 ottobre al 3 novembre 2019. Ingresso libero.

Paolo Novelli
La Fotografia come differenza
Mostra 4 OTT — 3 NOV 2019
Opening 3 OTT— 18.00

Triennale Milano
viale Alemagna 6, Milano
triennale.org
Comunicazione
T. +39 0272434241/247
press@triennale.org

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...