L’ARTE DELLA FOTOGRAFIA CON IL FORO STENOPEICO

RinoGiardiello-AdrianoLolli-2017-04.jpg

Rino Giardiello, direttore di Nadir Magazine, incontra Adriano Lolli, il genio abruzzese conosciuto in tutta Italia dagli anni ’80 per aver prodotto a mano adattatori che consentivano il montaggio di obiettivi di qualsiasi tipo su qualsiasi tipo di macchina fotografica, nel suo tempio a Montorio al Vomano in provincia di Teramo. Sul tavolo operatorio di Lolli, la Sigma sd Quattro di Rino Giardiello e, affianco, un grosso binocolo. L’invenzione dei due creativi personaggi sarà forse un obiettivo in grado di scattare fotografie stereo 3D sfruttando le particolari caratteristiche del sensore Foveon? Nulla è da escludere conoscendo le persone in causa, ma per ora si tratta solo di un foro stenopeico supergrandangolare con baionetta Sigma SA e, in futuro, un “foro stenopeico zoom” grazie ad un piccolo elicoide di messa a fuoco incorporato (il foro stenopeico, allungando il tiraggio, non cambia il punto di messa a fuoco ma la lunghezza focale).

Ricordiamo una semplice esperienza con un foro stenopeico autocostruito in un vecchio articolo pubblicato su Nadir Magazine nel 1986 nel quale spiegano bene i principi basilari del foro stenopeico e come divertircisi ancora oggi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...