Eventi anniversari “LIPATTI 100”

cover_3.png

Eventi anniversari “LIPATTI 100” presso il Conservatorio di Musica “Benedetto Marcello” di Venezia

Nel periodo 18–19 marz 2017, l’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia, in partenariato con il Conservatorio di Musica “Benedetto Marcello” di Venezia e il Museo Nazionale “George Enescu” di Bucarest, organizza una serie di eventi anniversari per celebrare 100 anni dalla nascita del grande pianista, compositore e professore romeno Dinu Lipatti. La serie degli eventi anniversari dal titolo Lipatti 100” si svolgeranno secondo il seguente programma:

Sabato, 18 marzo 2017, dalle ore 15:00 alle ore 19:00, avrà lugo una lezione aperta per gli studenti del conservatorio veneziano, lezione che sarà tenuta dal Prof. Massimo SOMENZI, pianista e direttore della sezione pianoforte del Conservatorio di Musica “Benedetto Marcello” di Venezia, e dalla Dott.ssa Cristina ANDREI, direttrice generale del Museo Nazionale “George Enescu” di Bucarest. In questa occasione sarà presentata agli studendi la mostra foto-documentaria Omaggio a Dinu Lipatti.

Domenica, 19 marzo 2017, ore 18:00, avrà luogo il concerto anniversario LIPATTI 100, concerto che sarà sostenuto dai pianisti Diana IONESCU e Massimo SOMENZI sul palcoscenico delConservatorio di Musica “Benedetto Marcello” di Venezia (Palazzo Pisani – San Marco 2810). In programma musiche di: Dinu Lipatti, W. A. Mozart, J. S. Bach și J. Brahms.

In occasione del concerto l’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia e il Museo Nazionale “George Enescu” di Bucarest, in partenariato con ilConservatorio di Musica “Benedetto Marcello” di Venezia presenterà al pubblico la mostra foto-documentaria OMAGGIO A DINU LIPATTI.

DIANA IONESCU, pianista – “Ambasciatrice della cultura romena all’estero e premiata per il suo contributo alle relazioni romeno-britanniche, la pianista Diana Ionescu é considerata una delle più affascinanti interpreti della sua generazione”.

Fin dalla più tenera età studiò con personalità come Sanda Bobescu, Olga Szel e Dan Grigore e più tardi con Alexis Weissenberg, Marta Argerich, Lory Wallfisch e Richard Goode, essendo costantemente incitata a sviluppare le abilità straordinarie che dimostrò sin dall’infanzia. I numerosi premi ottenuti in vari concorsi internazionali (I° Premio al Concorso “George Enescu” – Bucarest 2001; Premio “Alexis Weissenberg”, The Glass Seller’s Trophy – Londra 2010), come anche le straordinarie partecipazioni nell’ambito di grandi festival (George Enescu 2001, Verbier Festival 2006, Progetto Martha Argerich 2008, St Prex Classics 2010-2011) la resero un’ambasciatrice importante della cultura romena all’estero. Durante gli studi presso Guildhall School of Music and Drama con Joan Havill e Ronan O’Hora, ha sostenuto numerosi concerti in Gran Bretagna, su palcoscenici di prestigio come Wigmore Hall, Barbican Hall, Queen Elizabeth Hall, Purcell Room, LSO St. Luke’s, St. Martin-in-the-Fields, CBSO Birmingham, Covent Garden. Le sue collaborazioni con musicisti quali Belcea Quartet, Transylvan Quartet, il violinista e compositore Vlad Maistorovici, il soprano Teodora Gheorghiu, e con rinomate orchestre – Orchestra Nazionale Radio, Orchestra della Filarmonica di Bucarest, Guildhall School Orchestra – hanno contribuito all’altissimo livello dei suoi concerti e delle sue registrazioni. Per tutti questi successi ha ricevuto il “Diploma degli Ambasciatori” per il suo contributo al partenariato culturale romeno–britannico (22 ottobre 2011). Attualmente sta ultimado la tesi di dottorato sull’argomento dei brani per pianoforte di Enescu, avendo come relatori il Prof. Ronan O’Hora e il Prof. Alexander Lingas. Tra i suoi progetti futuri va menzionata la registrazione di tutte le sonate per pianoforte di Mozart per Radio România. La presenza di Diana Ionescu in Gran Bretagna è stata generosamente sostenuta dalla Fonadazione Raţiu e da The Leverhulme Trust.

MASSIMO SOMENZI, pianista veneziano, ha studiato pianoforte con Maria Italia Biagi, illustre allieva di Rio Nardi e Alfredo Casella. Si è diplomato al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale di merito vincendo inoltre il premio “M. Mazza” quale migliore allievo della Scuola di Pianoforte. Ha studiato Musica da camera con Sergio Lorenzi, Franco Rossi e Antonio Janigro. Si è perfezionato al “Mozarteum” di Salisburgo e alla “Association Musicale de Paris” dove ha ottenuto un “Premier Prix” di Musica da camera. Ha vinto numerosi concorsi nazionali e internazionali. Nel corso della sua intensa attività concertistica come solista, con orchestra e in formazioni da camera con illustri strumentisti internazionali, ha suonato nelle sale più prestigiose d’Italia (Teatro alla Scala e Sala Verdi di Milano, Teatro La Pergola di Firenze, Teatro Grande di Brescia, Accademia Chigiana di Siena, Teatro La Fenice di Venezia, Sala Verdi di Torino, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Olimpico di Roma), Francia (Auditorium del Museo del Louvre a Parigi), Austria (Musikverein di Vienna), Giappone (Bunka Kaikan di Tokyo), Spagna, Germania, ex Iugoslavia, Stati Uniti d’America, Bulgaria, Turchia, Albania, Canada, Portogallo, Cina, ex Unione Sovietica. Appassionato mozartiano, ha eseguito del Salisburghese quasi tutta la musica da camera con pianoforte, numerosi concerti per pianoforte e orchestra e l’integrale delle sonate per pianoforte e delle composizioni per duo pianistico. Ha svolto intensa attività concertistica in Duo con il violoncellista Mario Brunello fin dal 1980. Da allora i due musicisti hanno suonato insieme in più di 170 concerti. Con il pianista statunitense Gustavo Romero ha più volte eseguito negli Stati Uniti e in Italia l’integrale delle composizioni per pianoforte a 4 mani e per 2 pianoforti di Mozart. Massimo Somenzi è docente di pianoforte al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia ed è stato per un decennio direttore del Conservatorio “Agostino Steffani” di Castelfranco Veneto. Ha fatto parte delle giurie di importanti Concorsi nazionali e internazionali. Tiene regolarmente corsi di perfezionamento di Pianoforte e di Musica da camera in Italia e all’estero.

Organizzatori: Istituto Culturale Romeno, Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia e Museo Nazionale“George Enescu”di Bucarest

Media Partner: Venezia News, Un ospite di Venezia e il sito http://www.dinulipatti.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...