Le parole non bastano più?

825523b0-df9c-421d-827b-4dec11c86999.jpgSi è inaugurata questa mattina alla presenza del Presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani la prima edizione di FIRENZE LIBRO APERTO, che prosegue fino a domenica 19 febbraio alla Fortezza da Basso di Firenze.

Il Direttore del Festival Paolo Cammilli ha così introdotto la manifestazione e risposto alle polemiche degli ultimi giorni “Questo è Firenze Libro Aperto, un evento aperto a tutti gli incontri e a tutte le opinioni, ci e sembrato giusto ospitare anche Matteo Salvini per conoscerlo come uomo, per scoprire la sua formazione e le sue preferenze culturali. Sarebbe stato sicuramente piu semplice per noi cancellare il suo intervento, ma saremmo venuti meno allo spirito di base dell’iniziativa, che e quello di dare spazio a tutti. Il nostro invito è sempre valido anche per gli altri esponenti politici che desiderano un incontro con il pubblico e per fargli visitare la nostra fiera. Comunque voglio ricordare che tra i nostri incontri domani parlerò con Eugenio Giani del tema “Il G7 sulla cultura” alle 17 in sala blu, e che oggi il Sindaco Dario Nardella interverrà alla presentazione del libro di Marco Ferrante “Gin tonic a colazione” (Giunti editore) e domenica a quella del libro di Emmanuela Spedaliere “Acchiappalagatta” (Colonnese editore).

Tra gli ospiti di domani sabato 18 febbraio Joe. R. Lansdale (12,30 Sala) si confronterà con Carlo Lucarelli e Marco Vichi sulle possibili funzioni sociali dei libri gialli, e alle 15,00 (Sala Bianca) si racconterà al pubblico e presenterà il suo nuovo libro Paradise Sky (Einaudi, 2016).

Durante l’incontro con la stampa ha dichiarato: “Il Texas orientale è il luogo dove sono cresciuto per questo è al centro dei miei libri, in cui ho cercato di trasferire la mia esperienza e la mia visione delle cose. Attraverso il mio modo di scrivere si puo dare un’idea del mondo, so di scrivere letteratura popolare ma lo faccio con grande consapevolezza politica e sociale. Quando scrivo una storia riesco a far emergere tutto cio che sta dentro di me o che ha avuto un impatto su di me. Non scrivo con l’idea di essere un autore pulp, lo faccio con in mente me stesso, con grande serenità, prendendomi poco sul serio, altrimenti rischierei di finire nei confini della stupidita. Ho necessita di scrivere da quando ero ragazzino, è stata la scrittura a scegliermi e da quel momento la mia vita e diventata felice”.

Il festival è patrocinato da Regione Toscana, Comune di Firenze, Città Metropolitana di Firenze, ideato e organizzato da FBS Eventi con la direzione generale di Paolo Cammilli, il coordinamento di Valerio Abbate, la direzione artistica di Chiara Bentivegna per il programma adulti e di Teresa Porcella per il programma ragazzi.

Si ringrazia per la collaborazione:

Comune di Poggio a Caiano, Comune di Campi Bisenzio, Unicoop Firenze, CNA Editoria, Ilaria Cardelli per il coordinamento dei concerti, Cure2Children, Toscana Libri.it, GEST Group Ratp, Medicens Sans Frontiers, Almax Magazine

Firenze Libro Aperto

17/18/19 Febbraio 2017

Firenze, Fortezza da Basso, padiglione Spadolini

Orario: venerdì e sabato 10.00/2.00, domenica 10.00/20.00

http://www.firenzelibroaperto.it

segreteria@firenzelibroaperto.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...