ARMIN LINKE: L’APPARENZA DI CIÒ CHE NON SI VEDE

In occasione della 12a Giornata del Contemporaneo dedicata all’arte italiana, il PAC Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano presenta L’apparenza di ciò che non si vede del fotografo e filmmaker Armin Linke, nato a Milano nel 1966 e oggi di stanza a Berlino.

pac-milano-mostra-5t

La mostra riflette la posizione dell’artista nei confronti della fotografia: invece di considerare l’immagine fotografica il semplice esito della cattura di un istante o di un dettaglio, Linke trasforma le immagini in punti di partenza per una serie di conversazioni che analizzano queste tracce di realtà.

Ai contributi dei cinque esperti già parte della mostra a Karlsruhe – Ariella Azoulay, scrittrice, curatrice d’arte, filmmaker, teorica della fotografia e della cultura visiva, docente di Cultura moderna e media presso la Brown University; Bruno Latour, antropologo francese e professore presso l’Institut d’études politiques di Parigi; Peter Weibel, presidente e amministratore delegato dello ZKM e docente di Teoria dei media presso la University of Applied Arts di Vienna; Mark Wigley, teorico neozelandese dell’architettura; Jan Zalasiewicz, geologo britannico e presidente dell’Anthropocene Working Group -, la mostra del PAC aggiunge il testo e la voce di Lorraine Daston, direttrice dell’Istituto Max Planck per la Storia della Scienza (MPIWG) di Berlino; Irene Giardina, fondatrice di un laboratorio dedicato ad applicare metodologie della fisica statistica allo studio teorico e sperimentale di comportamenti collettivi in sistemi biologici e gruppi animali, e professore associato presso il Dipartimento di Fisica, Università di Roma La Sapienza; e Franco Farinelli, direttore del dipartimento di Filosofia e Scienze della comunicazione presso l’Università di Bologna, dove insegna geografia.

La mostra è realizzata con il sostegno di TOD’S, sponsor dell’attività espositiva del PAC, con il contributo di Alcantara e Cairo Editore e con il supporto di Vulcano.

Il catalogo è pubblicato da Silvana Editoriale.

Un public program con incontri, laboratori, workshop e visite guidate gratuite coinvolgerà come sempre adulti e famiglie avvicinandoli al lavoro dell’artista.

ARMIN LINKE. L’apparenza di ciò che non si vede
16 ottobre 2016 — 06 gennaio 2017
PAC Padiglione d’Arte Contemporanea, Milano
a cura di Ilaria Bonacossa e Philipp Ziegler

15 ottobre 2016
INAUGURAZIONE ORE 18.00 – 24.00

INFO
www.pacmilano.it
Tel. 02 88446359

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...